Sito Ufficiale del Comune di Umbertide

Salta ai contenuti
Sito Ufficiale del Comune di Umbertide

‹‹ Gennaio 2019 ››
L M M G V S D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
     
 
Sei in: 
Home ›› Altre news ›› Inaugurata la prima Biennale internazionale d'arte "Biennart"

Inaugurata la prima Biennale internazionale d'arte "Biennart"

Una sessantina le opere in mostra alla Rocca fino al 3 maggio 

biennale-1

E' stata inaugurata sabato 28 marzo la prima Biennale internazionale d'arte in Umbria “Biennart”. L'iniziativa, è nata dall'idea degli artisti Roberto Guccione ed Emanuele Ventanni ed è promossa dall'associazione culturale “La via dell'arte” di Comiso con il patrocinio dei Comuni di Modica, Umbertide, Pietralunga e Montone e dalla Provincia di Perugia. Tre sono infatti i comuni che ospitano le biennale, Umbertide, Montone e Pietralunga e ad Umbertide la sede scelta è stata quella della Rocca – centro per l'arte contemporanea dove, fino al 3 maggio prossimo, sarà possibile ammirare una sessantina tra quadri e sculture, opera di artisti italiani e stranieri.

biennale

Sabato mattina quindi è stata ufficialmente inaugurata la biennale, con la presentazione della stessa presso il Centro socio-culturale San Francesco e il taglio del nastro dell'esposizione alla Rocca, al quale sono seguite, nel pomeriggio, le inaugurazioni delle mostre presso il centro museale San Francesco di Montone e il centro espositivo Sant'Agostino di Pietralunga. Erano presenti, oltre al direttore artistico Roberto Guccione e al coordinatore organizzativo Emanuele Ventanni, anche i sindaci dei Comuni di Umbertide Marco Locchi, Montone Mirco Rinaldi e Pietralunga Mirko Ceci e l'assessore del Comune di Modica Rita Floridia.

SAM_3802

“Con la prima biennale internazionale 'Biennart' si consolida il rapporto tra la Sicilia, attraverso la città di Modica, e l'Umbria, un rapporto di amicizia che si snoda lungo un doppio percorso enogastronomico ed artistico-culturale che si concretizza oggi con questa iniziativa – ha detto il sindaco Locchi – Ringrazio quindi tutti gli artisti che hanno preso parte alla biennale e i Comuni che hanno patrocinato l'iniziativa”. “La biennale nasce dall'incontro tra due artisti, Guccione e Ventanni e sarà luogo di incontro e di scambio e di confronto tra tanti altri artisti”, ha aggiunto il sindaco di Montone Rinaldi. “Arte e cultura – ha detto ancora il sindaco di Pietralunga Ceci – sono un importante strumento di promozione dei nostri territori e possono essere volano di sviluppo”. “E' un onore ed un piacere essere qui per questa prima biennale d'arte – ha aggiunto l'assessore Floridia – che dimostra la volontà di questi Comuni di intraprendere scambi artistici, culturali ed enogastronomici fondamentali per far crescere i nostri territori”.

SAM_3805

La parola è quindi passata al critico e storico dell'arte Andrea Baffoni, coordinatore artistico della biennale che ha illustrato l'evento e il catalogo che lo accompagna.

opere-biennale

“E' un sogno diventato realtà – ha detto – Questa biennale vuole unire l'arte e la cultura al territorio, all'insegna della condivisione e dell'internazionalità, con l'obbiettivo di riscoprire l'aspetto umano dell'arte e di recuperare il contatto dell'artista con la materia che manipola. In esposizione ci sono le opere di 160 artisti, in rappresentanza di venti nazioni; quattro sono i Paesi ospiti di questa prima edizione, Slovacchia, Marocco, Romania e Bielorussia, ed una sezione speciale è riservata alle opere che concorreranno al premio della biennale, che verrà assegnato il prossimo 1° maggio”. “Grazie ai Comuni che ci hanno concesso l'uso dei locali ospitando la prima edizione della biennale – hanno concluso Guccione e Ventanni – Arte significa aprire le porte del cuore e del mondo, ed oggi è per noi una grande giornata di festa e di pace”.

SAM_3810

In occasione dell'inaugurazione della biennale inoltre sabato mattina in piazza Matteotti è stato allestito uno stand per la vendita di prodotti tipici di Modica e della Sicilia, dalla cioccolata ai biscotti fatti con la pasta di mandorle, dall'olio al vino passando per il formaggio. Il legame tra Modica e i Comuni umbri passa infatti anche per l'enogastronomia nella convinzione che lo scambio di prodotti tipici locali possa costituire uno strumento di promozione del territorio ma anche un'occasione per intavolare nuovi rapporti economici e commerciali, come già avvenuto con l'ideazione da parte di un'azienda dolciaria siciliana di un cioccolatino denominato “Unioni” nato dall'incontro tra il cioccolato di Modica e il tartufo dell'Alta Valle del Tevere e che è stato presentato proprio in occasione dell'inaugurazione della biennale.

Questi i nomi degli artisti partecipanti alla prima biennale internazionale d'arte in Umbria "Biennart": 

Maria Luisa Acciaioli, Adebayo Idris Adisa, Ibrahim Mohamad al Bawardi, Marco Amore, Maria Teresa Attanasio, Maurizio Avi, Gianna Bari, Iolanda Anthi Barozzi, Fulvia Bellone, Paola Bettoni, Roberto Bonetti, Admira Bradaric, Pina Buonocore, Tiziana Buschettu, Flavio Cacciatori, Ester Campese (Campey), Anna Cannata, Raffale Cantone, Cinzia Carasi, Nino Carè, Antonella Carloni, Irene Casaccia, Alessandra Casetta, Assunta Cassa, Daniela Ciorcalo, Adriano Cipolletti, Laura Civita, Cinzia Conti, Daniela Conti, Leandra D'Andrea, Loredana D'Ippolito, Elena Dalinova, Sabrina Dario, Elisabetta De Giorgi, Michele De Vita, Pina Del Prete, Dobus Dorka, Dóbus György, Maria Franca Fanni, Rosalba Ferilli, Maria Giovanna Floridia, Luciana Franco, Rosanna Gambitta, Angela Giovannetti, Elisabetta Giovanniello, Michela Grasso, Lena Grilli, Roberto Guccione, Maria Teresa Gulino, Huifong Ng, Massimo Ilot, Palmira Imparato, Miriam Innoceta, Igor Komov, Romina Lapertosa, Immacolata Lavorato, Tommaso Lillo, Angela Lo Prete, Pietro Maga, Stefania Maggiulli Alfieri (Palomina), Vincenza Maiorino, Cecilia Mangini, Silvana Mellacina, Arnaldo Miccoli, Cetty Midolo, Daniele Miglietta, Francesco Milone, Lucia Moriconi, Giovanna Moschetta, Fausto Nazer, Pascale Nemri, Vittoria Nieddu, Domenico Nodari, Federica Oddone (Feofeo), Giovanna Orlando, Daniela Parisi, Francesca Parola, Artestudio Gianni Pascoli, Rosa Patalano, Brunella Patitucci, Anna Pellegrino, Marco Pellegrino, Beppe Pepe, Stella Pignatelli, Patrizia Poli, Cinzia Prosperi, Carla Protti, Antonio Pugliano, Valentina Eydis-Rabinovitch, Laura Raduazzo, Lella Raimondi, Gianluca Rebollini, Marcello Rigucci, Laura Salvati, Maria Grazia Sangregorio, Graziella Scarsi, Lucia Scaturro, Maria Donata Scucces, Mikhail Selishchev, Katia Senes, Giorgio Sensi, Anna Sessa, Paola Siano, Maria Laura Silano, Olga Silivanchyk, Enzo Sonaglia (detto Zumbola), Vito Spada, Carmen Stan, Claudio Tedesco, Donatella Torcio, Annarita Valenzi, Filippo Volpi, Laura Zilocchi.