Sito Ufficiale del Comune di Umbertide

Salta ai contenuti
Sito Ufficiale del Comune di Umbertide

‹‹ Giugno 2019 ››
L M M G V S D
         
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
 
Sei in: 
Home ›› Altre news ›› La "Di Vittorio" aderisce a "M'illumino di meno" e avvia un percorso contro lo spreco di risorse

La "Di Vittorio" aderisce a "M'illumino di meno" e avvia un percorso contro lo spreco di risorse

E' stato dato spazio alla creatività e alla fantasia con la realizzazione di oggetti e giochi interamente costruiti con bottiglie, bicchieri, posate in plastica

Progetto "Di Vittorio"

Progetto "Di Vittorio"

Anche quest'anno la scuola Primaria "G. Di Vittorio" ha aderito all'iniziativa "M'illumino di meno" promossa dal programma radiofonico Caterpillar di Radio Rai 2, portando i bambini a riflettere sulla necessità di ridurre lo spreco di risorse e favorire l'assunzione di comportamenti in difesa dell'ambiente.

Il futuro del nostro pianeta infatti è proprio nelle mani di chi sarà grande domani, in chi finalmente maturerà una coscienza ecologica e sostenibile assumendo comportamenti a tutela della natura che ci circonda. Nasce così l’idea di attivare un percorso che, partendo proprio dalla giornata nazionale del risparmio energetico, giorno dopo giorno diffonda tra i bambini stili di vita sostenibili, in linea con il progetto “Noi e l’ambiente” contenuto nel PTOF del II Circolo Di Vittorio che promuove una serie di attività tutte rivolte a sostenere il nostro pianeta e il benessere di chi vive in esso.

La sfida lanciata da “M’illumino di meno” e accolta con entusiasmo dai bambini dell’istituto umbertidese si è incentrata sul riutilizzo dei materiali: ridurre gli sprechi, allontanare "il fine vita" delle cose è importante perché le risorse finiscono, ma tutto si rigenera, per cui bisogna sostituire a un'economia lineare un’economia circolare mantenendo, recuperando, rigenerando. È stato dato spazio libero, dunque, alla creatività e alla fantasia con la realizzazione da parte degli alunni di oggetti e giochi interamente costruiti con bottiglie, bicchieri, posate in plastica e quant’altro potesse essere riciclato.

"La nostra scuola ha da tempo avviato un percorso che mira alla salvaguardia dello splendido mondo in cui viviamo - ha aggiunto Angela Monaldi, dirigente scolastico della Di Vittorio - Si tratta di promuovere la cultura del rispetto per l'ambiente ed è solo trasmettendo ai più giovani certi valori da mettere in pratica quotidianamente, partecipando in modo efficace, che possiamo prevenire le catastrofi naturali causate dalla negligenza dell'uomo".

Il percorso di recupero, attraverso attività di riciclo e ri-trasformazione delle materie in oggetti e cose utili continuerà ad essere portato avanti dagli alunni per tutto l’anno scolastico.