Sito Ufficiale del Comune di Umbertide

Salta ai contenuti
Sito Ufficiale del Comune di Umbertide
Sei in: 
Home ›› Città e territorio ›› Calendari storici di Umbertide ›› Il Calendario 2002

Il Calendario 2002

Edizione dedicata alla Fratta del Seicento

La-copertina-del-Calendario-di-Umbertide-2002

La copertina

 Dopo il Settecento, è il Seicento alla Fratta che costituisce la base storica su cui è stato costruito il Calendario di Umbertide 2002, 11ª edizione. Il Seicento come traspare dalla minuziosa ricerca operata da Renato Codovini.

Uno spaccato originale della Fratta di 400 anni fa. Le attività artigiane del tempo, con i fabbri e i vasai in primo piano. La vita di tutti i giorni con la lotta continua per la sopravvivenza. Le botteghe, le case, il modo di vestire, le locande, il servizio postale, le strade, gli ospedali…. e la comparsa minacciosa della guerra. Ed è proprio la guerra che rimanda le vicende della Fratta del Seicento alla realtà odierna, che vede il nostro Paese impegnato a fianco degli alleati in una difficile operazione militare per contrastare il terrorismo internazionale. La guerra di allora (Guerra del Granduca di Toscana) durò circa  2 anni e coinvolse la nostra città in un assedio che fu respinto. L’augurio è che la guerra attuale possa risolversi presto e una pace giusta possa riportare serenità in questo mondo lacerato da tanti conflitti e da molte ingiustizie.

Ai tanti fedeli lettori e amici del Calendario, un augurio di prosperità per l’anno che ci accingiamo a vivere.

 Che il 2002 segni la ripresa della Pace nel mondo

Gianfranco Becchetti -. Sindaco di Umbertide

 
 Caro amico,

nel grande e magico libro della vita stiamo per sfogliare insieme un altro capitolo.  Che, pur iniziando fra paure e timori, speriamo possa concludersi con il trionfo della

Ultima pagina di copertina

Ultima di copertina

pace e della serenità fra i popoli. Per quanto mi riguarda, anche quest'anno sono andato alla ricerca di notizie, curiosità, aspetti particolari del tempo andato. Grazie all'ormai tradizionale e preziosa collaborazione di Renato Codovini, sono andato a riscoprire l'Umbertide ~ anzi, la Fratta - del Seicento. Una comunità nella quale i cambiamenti erano sempre pochi e sempre molto lenti; una comunità che, tuttavia, continuava a distinguersi per le doti di laboriosità e concretezza che sono rimasti intatte, oggi, a distanza di quattro secoli. Una comunità che, suo malgrado, nella seconda metà del Seicento fece una grande e spaventosa scoperta, la guerra, apparsa all'orizzonte in tutte le proprie conseguenze, come forse mai era accaduto. E se da allora niente sarebbe stato uguale a prima, anche su questa nostra epoca gravano vicende terribili.  Perché, purtroppo, abbiamo scoperto di essere nudi ed impotenti di fronte a certe situazioni.

E mentre ti auguro dodici mesi di ogni bene ed in special modo di ... azzurro, voglio ricordarti che ho un "fratello". Il Comune di Umbertide ha deciso, infatti, di dare alle stampe la monumentale ricerca di Renato Codovini, iniziando dall'Ottocento.

Altri volumi seguiranno per completare la collana e fissare memorie altrimenti destinate all'oblio.

Il Calendario

Leggi o scarica il Calendario in formato Pdf