Sito Ufficiale del Comune di Umbertide

Salta ai contenuti
Sito Ufficiale del Comune di Umbertide
Sei in: 
Home ›› Città e territorio ›› Calendari storici di Umbertide ›› Il Calendario 2014

Il Calendario 2014

Questa edizione è dedicata alla "Fratta dell'Ottocento", la rievocazione storica in costume per le vie e piazze del centro storico

L’Ottocento è stato un secolo molto importante per la nostra città. E’ stato il secolo in cui si è cambiato il nome da Fratta ad Umbertide, il secolo in cui sono state avviate importanti trasformazioni di carattere sociale, politico, istituzionale e di costume. Un secolo in cui Umbertide si è avviata verso la modernità, ricco di fermenti e di contraddizioni.

A questo secolo, da alcuni anni, l’amministrazione comunale dedica una grande rievocazione storica in costume che coinvolge l’intero centro storico con centinaia e centinaia di figuranti che costituiscono l’autentica anima e il motore della “Fratta dell’Ottocento”.

A loro, e alla festa di cui sono protagonisti, è dedicata questa edizione del calendario.

Nelle sue pagine, attraverso immagini e testi, scorre il film di questa grande kermesse all’aperto che per quattro giorni polarizza l’attenzione di tutta la città, convogliando visitatori da tutta l’Umbria e dalle regioni vicine.

Un calendario quindi per valorizzare ancora di più la nostra manifestazione di punta, andando a scoprire più da vicino le numerose osterie e taverne che deliziano il palato con i piatti della tradizione locale, i tanti eventi spettacolari che vanno in scena in tutti gli angoli del centro, le scorribande tumultuose degli eserciti risorgimentali con i garibaldini sempre in prima fila, le notizie, i documenti storici, le curiosità e i personaggi più famosi del tempo.

Ringrazio Adriano Bottaccioli, ideatore del nostro calendario che ha curato con la solità perizia anche questa edizione, e la redazione che quest’anno ha perso Amedeo Massetti, uno dei suoi collaboratori più importanti, e Peppe Cecchetti che con la sua arte fotografica ha impreziosito spesso il nostro lunario, ai quali va il mio pensiero commosso.

Auguro a tutti un anno di serenità che possa allontanare le nubi che ancora minacciano il nostro Paese.

 

Il Sindaco di Umbertide

Marco Locchi

 

* * *

 

Caro amico,

quest’anno entro nella tua casa con un velo di tristezza perché Amedeo Massetti, uno dei collaboratori principali che mi ha accompagnato fin dalla nascita con passione e competenza, non c’è più lasciando un vuoto difficilmente colmabile. Ci mancherà la sua puntigliosità nella

La-copertina-del-Calendario

La copertina del Calendario

ricerca del materiale storico, la sua cura nella predisposizione dei testi, il coordinamento preciso tra la redazione e il montaggio degli impianti, ma soprattutto il suo piacere di impegnarsi per un lavoro in cui aveva sempre creduto come un’occasione di grande crescita culturale per la nostra città.

Non è facile riprendere il cammino senza Amedeo, ma penso che anche lui voglia questo, che si prosegua sulla strada che abbiamo avviato insieme tanti anni fà.

Anche un altro amico ci ha lasciato, Peppe Cecchetti, ed anche a lui che tante volte ha impresso sulla pellicola le immagini più belle di Umbertide per me, voglio dedicare questa edizione in cui le foto hanno grande importanza.

Questa volta ti porterò nella Fratta dell’Ottocento che rivive ogni anno nella rievocazione in costume per le piazze, le vie e i vicoli del centro storico. Andremo alla scoperta delle osterie e taverne che sfornano i piatti più appetitosi dell’antica e tradizionale cucina frattegiana.

Ci immergeremo in un’atmosfera di festa senza tempo che i tanti spettacoli ed eventi proposti riescono a rendere così bene. Passeggeremo tra eleganti dame e signori dell’alta società, popolani e popolane impegnati nel lavoro, artigiani davanti alle loro botteghe, militari e garibaldini nelle loro sgargianti divise.

Ricorderemo le grandi opere che in questo secolo hanno trasformato, nel bene e nel male, la città e le figure storiche più significative di quel periodo.

Ritorneremo insieme a respirare l’aria che si viveva allora, a ritrovare l’atmosfera presente nell’antico borgo durante la festa dell’8 settembre.

Saranno i ragazzi delle scuole primarie e della scuola secondaria di Umbertide a ricordarci con i loro garbati e intelligenti lavori il 150esimo anniversario del passaggio da Fratta ad Umbertide.

Il nostro sarà quindi un viaggio attraverso un secolo che ha trasformato nel profondo la città sia  sotto il profilo sociale, sia sotto quello politico ed istituzionale.

Un viaggio che auspico sia per te piacevole e stimoli la tua curiosità e voglia di conoscere. Un viaggio con il quale voglio augurarti, dal più profondo del cuore, Buon Anno.

 

Il Calendario  

Leggi o scarica il Calendario in formato Pdf