Sito Ufficiale del Comune di Umbertide

Salta ai contenuti
Sito Ufficiale del Comune di Umbertide
Sei in: 
Home ›› Città e territorio ›› Calendari storici di Umbertide ›› Il calendario 2005

Il calendario 2005

Con  questa edizione inizia la raccolta e pubblicazione delle foto di famiglia

La-copertina-del-Calendario-di-Umbertide-2005

La copertina

Con il 2005 iniziamo il terzo "capitolo" nella storia del Calendario di Umbertide. La prima fase ha trattato le tradizioni popolari. il nostro dialetto. gli antichi mestieri, ricordando quelle persone che hanno lasciato una traccia di umanità nel nostro paese. La seconda ha affrontato il filone storico, attingendo alla ricchissima fonte delle ricerche di Renato Codovini, arrivando fino al XV Secolo e divulgando tante notizie. interessanti ed inedite sul nostro passato. Questi semi. piccoli ma fecondi. hanno stimolato una ricerca più approfondita, sfociata. attraverso l’opera di Roberto Sciurpa, nella pubblicazione dei preziosi volumi storici su Umbertide, il terzo dei quali e stato presentato nell'ottobre scorso.

Ora il nuovo Calendario si dedica al filone delle immagini, le piu significative nella vita di ognuno. Le foto sono state gentilmente messe a disposizione da tantissimi cittadini che hanno frugato nei loro cassetti e tra i loro ricordi: battesimi, matrimoni, servizio militare, feste... Non poteva mancare uno spazio per i Sindaci, purtroppo scomparsi, che hanno scritto pagine fondamentali nel progresso della nostra comunità: Astorre Bellarosa, Serafino Faloci, Umberto Cavalaglio e Celestino Sonaglia.

L'abbiamo chiamato "album di famiglia" proprio per sottolineare come, nelle dimensioni della nostra cittadina e nella saldezza del tessuto sociale, certi avvenimenti privati, anche se non vissuti direttamente, rappresentano un elemento comune nel quale ritrovarsi. Dunque, il Calendario torna ad avere un carattere popolare e pensiamo possa essere amato dagli Umbertidesi (residenti e non) per il senso d'intimità che suscita, per 1'alto valore evocativo che riesce a creare. Ha ritrovato la prospettiva di almeno un altro decennio di vita e svolgerà un'altra opera importante: arricchire di preziose istantanee 1'archivio comunale. Tutte le foto, infatti, anche se non utilizzate, verranno catalogate e costituiranno una miniera di consultazione e di grande valore documentativo.

Nella speranza che il Calendario accompagni giorni sereni per tutti, formulo calorosi auguri di un buon 2005.

Giampiero Giulietti – Sindaco di Umbertide

 

Caro amico,

abbiamo attraversato insieme gli Anni Novanta e i primi anni del nuovo millennio, riscoprendo di volta in volta in questo lungo e appassionante viaggio, la storia della città,

Ultima pagina di copertina

Ultima di copertina

le tradizioni popolari, gli antichi mestieri, le bellezze artistiche, architettoniche e ambientali, i suoi personaggi più famosi. Oggi, nel momento in cui un ciclo è ormai giunto a compimento, ho deciso di aprirne un altro. La storia, quella con la esse maiuscola e quella con la esse minuscola e fatta di tante persone normali che lavorano, che s'incontrano, si sposano, fanno figli e vanno in vacanza, si divertono e che hanno fissato i diversi momenti della propria vita su una pellicola fotografica.Sono loro i nostri protagonisti, che hanno ritrovato dal fondo dei cassetti, dalle polverose soffitte gli album di famiglia, piccoli tesori di immagini di cui spesso ci si dimentica ma che gli anni rendono sempre più preziosi.

Una storia per immagini dedicata alle famiglie umbertidesi, alle donne e agli uomini che hanno permesso a questa citta, dai primi anni del Novecento ad oggi, di crescere e svilupparsi in maniera intelligente, conservando le sue più autentiche radici. Ed è proprio grazie a loro se quest'anno tornerò puntuale nella tua casa a scandire giorno per giorno il nuovo anno. E forse, caro amico, l'anno prossimo sarai proprio tu il protagonista, se non ti dimenticherai di ricercare il tuo album di famiglia, lasciato chissà dove.

A te che mi segui con tanto affetto, auguro un anno sereno.

Il Calendario

Leggi o scarica il Calendario in formato Pdf