Sito Ufficiale del Comune di Umbertide

Salta ai contenuti
Sito Ufficiale del Comune di Umbertide
Sei in: 
Home ›› Città e territorio ›› La Città ›› Gemellaggio con la città di "SAINT VALLIER" - FRANCIA

Gemellaggio con la città di "SAINT VALLIER" - FRANCIA

Novembre-2012.-Il-saluto-del-Sindaco-agli-ospiti-francesi

Novembre 2012. Il saluto del Sindaco agli ospiti francesi

Visita-in-Comune-degli-ospiti-di-S.-Vallier

Visita in Comune degli ospiti di S. Vallier

Il-municipio

Il municipio

Protocollo

Accordo di gemellaggio

Piazza-del-Municipio

Piazza del Municipio

Quando nel 1994 il Teatro e l´Accademia dei Riuniti mettevano in scena " Balera´, non potevano certo immaginare che questo sarebbe stato l´antefatto per il gemellaggio di Umbertide con la cittadina francese di Saint Vallier. In quella occasione infatti ? ci ha raccontato Achille Roselletti, direttore artistico del Teatro dei Riuniti fu invitato alla prima il regista francese Penchenat, ad un´opera del quale si era ispirata l´Accademia, che dimostrò grande entusiasmo per la trasposizione fatta dal gruppo umbertidese.

Lo stesso Penchenat, quando, nel 1999, fu chiamato a dirigere il Festival internazionale di Saint Vallier, si ricordò dell´Accademia dei Riuniti e la invitò a partecipare alla prestigiosa rassegna insieme a gruppi teatrali francesi, spagnoli e polacchi. In quella occasione il gruppo giovani dell´Accademia rappresentò “Tre per due”. Da qui è nato il primo contatto tra Saint Valier e la nostra città. Poi i fili sono stati riallacciati anche grazie all´intervento di un assessore francese originario di Gubbio che, trovandosi di passaggio nella nostra città, si è incontrato con il vice sindaco Leonardo Tosti. E´ incominciata a maturare l´idea di un vero e proprio gemellaggio che, partendo dalle comuni esperienze teatrali, si allargasse a tutti gli altri aspetti della vita cittadina. Nel 2001, ad aprile, è venuto in visita ad Umbertide il vicesindaco di Saint Vallier Rousseau, ed è stata questa l´occasione per mettere a punto il progetto di gemellaggio che è stato portato a termine l’anno successivo. Il 22 settembre infatti una delegazione umbertidese composta dal sindaco Gianfranco Becchetti, dal direttore artistico del Teatro dei Riuniti Achille Roselletti, dal presidente dell´Accademia dei Riuniti Luciano Bettucci e dal funzionario comunale Gabriele Violini si è recata a Sain Vallier dove è stata accolta con grande cordialità dalla locale amministrazione comunale rappresentata dal sindaco Alain Philibert. In quella occasione è stato sottoscritto l’accordo di gemellaggio tra le due città, per sviluppare la collaborazione nei settori della cultura, dell’arte, dello sport, dell’educazione e del turismo, sulla base della comprensione e della considerazione reciproca.

Nel maggio 2005, l’attuale sindaco di Umbertide Giampiero Giulietti, accompagnato dal consigliere comunale Leonardo Tosti, ha fatto visita al comune di Saint Vallier. L’incontro con le rappresentanze istituzionali e civili della cittadina francese è servito a rafforzare il legame di gemellaggio che lega le due città dall’ottobre 2002. Il momento più importante della visita della delegazione umbertidese è stato quello dell’inaugurazione di una via intitolata ad Umbertide. Tra l’altro si tratta di una via importante, in pieno centro storico, vicino alla residenza municipale.

Gli incontri sono stati molto proficui ed è stato deciso di comune accordo di intensificare gli scambi, dopo quelli avvenuti negli anni scorsi con il gruppo teatrale dell’Accademia dei Riuniti e a livello di scuole, quando alcuni studenti francesi vennero ospitati ad umbertide dalle famiglie degli alunni dell’Istituto Superiore.

Dal 24 al 26 giugno una delegazione del Basket Club Fratta si è recata in Francia, accompagnata dall’assessore allo sport Lorenzo Scarponi, per stringere il gemellaggio anche a livello sportivo.