Sito Ufficiale del Comune di Umbertide

Salta ai contenuti
Sito Ufficiale del Comune di Umbertide
Sei in: 
Home ›› Città e territorio ›› La Città ›› La Città Oggi

La Città Oggi

Scorcio-del-centro-dalla-campgna

Scorcio del centro dalla campgna

Panorama-aereo-della-citta

Panorama aereo della città

La-Rocca

La Rocca

Panorama-della-citta-dagli-impianti-sportivi

Panorama dagli impianti sportivi

Il Tevere scandisce la quotidianità della città, con le sue attività economiche, il tempo libero, l'organizzazione dei servizi; le colline dominano dall'alto, immerse nel verde, e segnano invece il dilatarsi del tempo, la quiete mista ai rumori della natura. Questa è Umbertide, che nel suo cuore pulsante fa respirare i ritmi della vita cittadina, ma bastano pochi minuti a piedi, in bici o in auto per essere catapultati nell'atmosfera tipica dei piccoli borghi. E' la ricchezza di Umbertide, un territorio che ha l'ardire di non rinunciare a niente, volendo coniugare benessere a qualità della vita, sviluppo a conservazione del territorio. In termini moderni, una città "ecocompatibile". Economicamente il territorio viene definito "il nord-est dell'Umbria", ma appena le strade lasciano la pianura non c'è traccia di sfruttamento incontrollato dei luoghi. Ad ognuno i suoi spazi, tant'è che i numerosi mezzi pesanti che lavorano per e con le aziende del territorio devono osservare precisi itinerari per non disturbare la vita cittadina, il tempo libero che si trascorre nei numerosi parchi e giardini che costellano il centro urbano. Il territorio è attraversato dalla E45, la principale arteria di comunicazione, ma lo svincolo del centro cittadino, grazie a un accordo con l'Anas, è interdetto a tutti i mezzi pesanti. Per impiegare il tempo libero a Umbertide non c'è che l'imbarazzo della scelta. Chi vuole rimanere in sede può passeggiare tra i parchi collegati anche da apposite piste ciclabili, che portano dal Parco Ranieri al Parco della Reggia fino al "Lido Tevere". La vita si anima con appuntamenti settimanali o annuali, nel rispetto di una tradizione che conserva le radici storiche e culturali. Affascinante il mercatino al centro del paese che si svolge ogni mercoledì mattina e che richiama gente da tutto il circondario. Chi, invece, vuole muoversi e spaziare nel territorio, può usufruire di significativi reperti storici e artistici, ma anche di vecchi sapori e interessanti tradizioni locali, spaziando da una collina all'altra, che avvolgono Umbertide da tutti e quattro i punti cardinali: dalle colline di Civitella Ranieri e Serra Partucci a quelle di Monte Acuto e Monte Corona, da quelle della vallata del Niccone che odora già di Toscana fino a sconfinare verso Montone e Pietralunga, che richiamano i sapori forti dell'Appennino marchigiano. Le stagioni calde sono di per sé ricche di mostre di vario genere, feste, ricorrenze, sagre montane ed eventi sportivi.

Gli sport più diffusi sono quelli tradizionali, con punte di eccellenza nel basket, con la squadra femminile che milita nel massimo campionato di serie A1. La forza dello sport sta però nella pratica sportiva, scandita dalla presenza di undici campi sportivi, cinque palestre, cinque campi da tennis. Poi la natura offre gli spazi naturali per la bicicletta o attività come la pesca, esistendo a Umbertide il più attrezzato campo di gara sul Tevere, che ha ospitato anche i mondiali di pesca. Per chi desidera un impiego maggiore e più specifico non resta che scegliere fra le molte opportunità offerte, che comprendono anche maneggi utilizzabili per gli appassionati del trekking. Le serate possono essere vivacizzate anche da serate da trascorrere al Teatro dei Riuniti o concerti nell'auditorium del museo di Santa Croce. I servizi sono composti da scuole di ogni ordine e grado, dal locale ospedale che comprende un moderno istituto di riabilitazione che viene scelto da utenti di tutto il territorio nazionale e da sportivi professionisti che devono seguire un percorso rieducativo per il ritorno all'attività agonistica.

Vai a vedere i video in fondo alla pagina

 

Correlate